Governo: Casini, non sto creando alcun gruppo parlamentare

(ANSA) – NEW YORK, 28 SET – Pier Ferdinando Casini smentisce le indiscrezioni di stampa secondo cui starebbe creando un nuovo gruppo parlamentare. E da New York, dove si trova alla guida di una delegazione parlamentare all’assemblea Generale dell’Onu, sottolinea come vista dall’America, la crisi politica appare incomprensibile e estremamente dannosa per l’Italia.
Al termine di una colazione nel prestigioso University Club di New York, nella Fifth Ave. Assieme a Henry Lipman, uno degli esponenti ebrei di spicco d’America, Casini si augura che a Roma ‘’torni un po’ di ragionevolezza in tutti gli attori politici in campo”.

‘’Per quanto mi riguarda – spiega il leader centrista – non e’ all’ordine del giorno la creazione di alcun gruppo parlamentare. I gruppi parlamentari gia’ ci sono e spetta a loro recuperare l’intesa comune”. Quanto alla crisi, Casini sottolinea che vista dagli Stati Uniti e’ ‘’veramente incomprensibile”. ‘’Si tratta di qualcosa che comporta un enorme danno all’Italia. Mi auguro – aggiunge – che dopo giorni di follia, prevalga in tutti gli attori politici la ragionevolezza e si eviti di compromettere i sacrifici compiuti dagli italiani”.
Infine, riguardo ai lavori dell’assemblea generale dell’Onu, il presidente della Commissione Esteri del Senato, sottolinea i grandi passi avanti sul fronte della crisi siriana e del dossier iraniano. ‘’Per una volta le posizioni sostenute e votate dall’Italia sono state di avanguardia rispetto alle decisioni assunte dalla comunita’ internazionale”.










Lascia un commento