Governo: D’Alia, chi non condivide programma si chiama fuori

(ANSA) – ROMA, 2 OTT – “Oggi il premier Letta ha detto cose chiare sulla separazione del percorso del governo da altre vicende personali e su quello che deve essere un programma di riforme vere e non populiste. Ora il governo puo’ andare avanti secondo questo programma. Chi non si sente di farlo si chiama automaticamente fuori”. Lo dice il ministro della Pa Gianpiero D’Alia. (ANSA).










Lascia un commento