Berlusconi: Casini,Crimi inqualificabile, Stefano intervenga

(ANSA) – ROMA, 4 OTT – “La Giunta del Senato non e’ un plotone d’esecuzione e Silvio Berlusconi ha diritto alle tutele che spettano a qualsiasi altro parlamentare, ne’ piu’ ne’ meno. Vito Crimi ha commesso un fatto inqualificabile sotto il profilo istituzionale e autolesionista sotto quello politico. Confido nella sensibilita’ del presidente Stefano perche’ voglia assumere le conseguenti, necessarie iniziative”. Lo scrive in una nota Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Affari esteri del Senato.(ANSA).










Lascia un commento