Scuola: Udc Toscana chiede ripristino insegnamento storia dell’arte

Firenze, 8 ott. – (Adnkronos) – Dopo aver firmato la petizione on line per ripristinare l’insegnamento della storia dell’arte nelle scuole superiori, il capogruppo Udc in Consiglio regionale della Toscana, Giuseppe Del Carlo, ha anticipato che, insieme al consigliere Marco Carraresi, presentera’, nella prossima riunione del parlamentino toscano, una mozione per coinvolgere in questa meritoria iniziativa l’intero Consiglio.

”Un errore grossolano – secondo l’esponente centrista – cancellare una materia che, in un paese come il nostro, dovrebbe rappresentare il pilastro della formazione scolastica”. Evidentemente – e’ il ragionamento di Del Carlo – la Gelmini, autrice della riforma, ”non ha considerato che l’articolo 9 della Costituzione tra i suoi principi fondanti pone la tutela del patrimonio artistico e che l’Italia puo’ vantare 6000 siti archeologici, 4.700 musei, 46 mila beni architettonici vincolati e 44 siti patrimoni dell’Unesco”. Un’adeguata formazione nella storia dell’arte, come avviene in altre nazioni europee, potrebbe consentire ai nostri giovani la creazione di nuove figure e di uno sviluppo occupazionale non indifferente. ”Per questo – conclude Giuseppe Del Carlo – mi appello a tutti i colleghi consiglieri e alla giunta Rossi affinche’ facciano propria questa mozione dell’Udc al fine di sollecitare il ministro Carrozza a reintegrare nelle scuola secondaria superiore le ore di insegnamento eliminate dalla riforma del governo Berlusconi”










Lascia un commento