Carceri. Casini: situazione invivibile, amnistia è dato civiltà

(DIRE) Roma, 9 ott. – “L’amnistia e’ un dato di civilta’: la situazione nelle carceri e’ invivibile. Il parlamento non deve far cadere nell’indifferenza le parole del Capo dello stato e guai a pensare che l’ossessione di Berlusconi possa imprigionarci su questa scelta”. Cosi’ il leader dell’Udc Pier FerdinandoCasini a ‘Baobab’, in diretta su radio Rai 1. “Berlusconi- aggiunge- non merita leggi ad personam, ma neanche provvedimenti contro la persona e il provvedimento e’ da esaminare a prescindere dalla sua situazione. E, su questo, si deve emancipare anche la sinistra”.

 










Lascia un commento