Musy: Cesa, addio a un amico, resterà un esempio

(ANSA) – TORINO, 23 OTT – “Alberto Musy seppe conquistare tutti noi con la sua onestà, il suo talento, la sua voglia di mettersi in gioco in politica per la città che amava. In questi mesi dolorosi non abbiamo mai perso la speranza che potesse tornare tra noi”. Il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, commenta così la morte del consigliere comunale di Torino ferito in un agguato nel marzo 2012 e da allora in coma.
“Oggi come ieri – aggiunge Cesa – chiediamo che siano chiarite tutte le responsabilità di questo barbaro e vigliacco omicidio. Alla moglie Angelica e a tutta la sua famiglia l’abbraccio commosso da parte dell’Udc, che oggi perde un vero amico del quale non si stancherà mai di trasmettere il ricordo e l’esempio”.










Lascia un commento