Sc: De Poli, Causin ha memoria corta, chiarimento no veleni

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – “Causin ha la memoria corta. Non
ricorda o, forse, non vuole ricordare che l’Udc e’ stato il
partito che, con maggiore convinzione e senso di responsabilita’,
ha sostenuto il Governo Monti con le sue azioni impopolari ma
necessarie per portare il Paese fuori dalla crisi. Ora con
coerenza sosteniamo e lavoriamo perche’ si assicuri al Paese la
stabilita’ politica”. Lo afferma il senatore Udc Antonio De Poli
che replica cosi’ ad Andrea Causin, responsabile organizzativo di
Scelta civica: “Con coerenza ora sosteniamo convintamente
Letta”, continua De Poli secondo cui “le parole di Causin
rafforzano una convinzione: e’ necessario un chiarimento politico
che noi dell’Udc chiediamo da tempo e auspichiamo avvenga in
modo sereno”. “Mentre noi dell’Udc abbiamo ribadito con forza la
nostra appartenenza alla famiglia del Ppe, in Scelta civica, al
contrario, regna la confusione. Quindi il chiarimento e’
indispensabile e non necessita’ di veleni ma di un confronto sui
contenuti”.(ANSA).










Lascia un commento