DL P.A.: D’Alia, primo intervento per regolare emergenze e criticità

ROMA (ITALPRESS) – “Il decreto interviene in maniera strutturale sui problemi della Pubblica Amministrazione. E’ un primo intervento per regolare una serie di emergenze e criticita’ che abbiamo trovato in questi primi 5 mesi di governo”. Lo ha detto il ministro della Pubblica Amministrazione Gianpiero D’Alia, nel corso di una conferenza stampa sul decreto P.A.. Il ministro D’Alia ha ricordato che “nel 70% delle P.A. censite abbiamo scoperto che la spesa per le consulenze e’ superiore al miliardo e 200 milioni e su questo tema con il decreto si stabilisce che la spesa per le consulenze nelle amministrazioni pubbliche non puo’ essere superiore, per il 2014 all’80% di quanto speso nel 2013 e per il 2015 al 75% di quanto speso l’anno precedente”. Sempre in tema di consulenze, fondamentale per D’Alia sara’ la trasparenza: “Entro la fine di ogni anno le amministrazioni devono trasmettere al ministero i dato relativi alle spese per le consulenze”. Continuano poi i tagli sulle auto blu: “E’ emerso un dato che ci dice che siamo su una spesa di un miliardo, con il decreto abbiamo prorogato fino a tutto il 2015 il divieto per le amministrazione di acquistare autovetture di servizio”. (ITALPRESS).










Lascia un commento