De Poli: fuori estremisti e populisti dall’area moderata

Roma, 4 nov. (TMNews) – “Il ministro Alfano coglie il punto focale delle fibrillazioni interne al Pdl. L’area moderata del partito trovi il coraggio di lasciare fuori estremismi e populismi”. Lo afferma in una nota il senatore Udc Antonio De Poli, che commenta così la posizione espressa dal vicepremier e ministro dell’Interno Angelino Alfano sul futuro del centrodestra. “Siamo per una politica fatta, prima che di leadership, di idee e contenuti capace di inaugurare la stagione di un bipolarismo mite e temperato. Solo così la politica riacquisirà la giusta credibilità”, aggiunge De Poli, secondo cui “la politica subirà un riassetto e il risultato di questo processo sarà positivo solo se porterà l’area dei moderati, nel centrodestra così come nel centrosinistra, a respingere tentazioni populistiche e demagogiche e veti ideologici”.










Lascia un commento