Casini: finita stagione ‘uomini Provvidenza’. Ue cambi musica

(AGI) – Roma, 23 nov. – “E’ finita la stagione degli ‘uomini della Provvidenza’”. Ne e’ convinto Pier Ferdinando Casini che lo sottolinea arrivando all’assemblea dei Popolari per l’Italia che si sta svolgendo a Roma, al teatro Quirino. “E’ importante ascoltare – osserva il leader Udc – i partiti politici vanno costruiti seriamente. Questo e’ chiaro agli italiani”. “Vogliamo creare una forza europeista che contesti questa politica Ue – spiega ancora – perche’ con questo rigore andiamo a fondo e le classi popolari proveranno un livello di vita sempre piu’ insopportabile”. “Vogliamo essere una forza europea – dice ancora Casini – che dica all’Europa ‘cambiamo musica’ perche’ cosi andiamo afondo tutti mentre si consegna l’Europa al populismo e all’antieuropeismo”. Con questa politica europea, sottolinea ancora Casini, “faremo vincere Grillo. Non serve solo rigore ma crescita e sviluppo”. Obiettivo, dice ancora, e’ costruire una forza che insegni che “per sostenere le proprie ragioni non e’ necessario mettere a ferro e a fuoco le citta’”.










Lascia un commento