Berlusconi: Cesa , sempre più profondo solco tra moderati ed estremisti

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi l’Italia, gli italiani chiedono solo una cosa alla politica, che dia soluzioni alla difficile situazione economica. Famiglie e imprese sono in attesa di provvedimenti che riducano le tasse, di investimenti per determinare nuova occupazione, di riforme strutturali che consentano di sperare in un futuro di ripresa per il paese. La realta’ e’ drammatica, il governo alle prese con la distribuzione delle esigue coperture facendo attenzione a non sforare i conti, e tornare cosi’ ad essere sorvegliato speciale dell’Ue, e, nello stesso tempo, tentando di ridare un po’ di ossigeno ai cittadini e al tessuto imprenditoriale italiano”. Lo afferma in una nota Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell’Udc. “Siamo ancora in bilico, non ancora fuori dalla recessione, serve responsabilita’, quella che stanno dimostrando di avere i moderati dei diversi partiti. Il solco che separa dagli estremismi si sta evidenziando sempre di piu’ ed e’ sempre piu’ profondo: questa sara’ la settimana decisiva che sancira’ le inconciliabili posizioni – aggiunge -, da una parte il populismo e la demagogia, dall’altra la concretezza e la serieta’, la totale dedizione al paese affinche’ sia perseguito solo il suo interesse”. (ITALPRESS).

 

 










Lascia un commento