L.elettorale: De Poli, ora reintrodurre preferenze, serve ‘legame’ con territorio

(AGENPARL) – Roma, 05 dic – “Il verdetto della Consulta ci lascia soddisfatti perché mette in evidenza la necessità, più volte messa in evidenza dall’Udc, di reintrodurre le preferenze”. Lo afferma il senatore Udc Antonio DePoli che, intervenendo all’indomani del pronunciamento della Corte costituzionale sulla legge elettorale. “Personalm ente sono sempre stato convinto che i cittadini abbiano il diritto di scrivere nome e cognome dei rappresentanti in Parlamento sulla scheda elettorale. Questo ‘legame’ col territorio va ripreso per restituire credibilità alla politica. Oggi non possiamo che auspicare che il Parlamento lavori subito all’approvazione delle modifiche, reintroducendo le preferenze, da un lato, e superando l’anomali di un premio di maggioranza costruito senza un’adeguata soglia”, conclude De Poli.










Lascia un commento