Senato:De Poli,su collaboratori senatori massima trasparenza

(ANSA) – ROMA, 11 DIC – “La decisione adottata va letta proprio nell’ottica della massima trasparenza”. Cosi’ il senatore questore Antonio De Poli (Udc) definisce le novita’ introdotte ieri dal Consiglio di presidenza del Senato sulla disciplina del rapporto di lavoro dei collaboratori dei senatori. “La delibera del Consiglio,su proposta del Collegio dei questori, ha dato seguito a un Ordine del giorno – approvato durante la recente discussione del Bilancio del Senato per il 2013 -, che invitava Questori e Consiglio di presidenza di Palazzo Madama a disciplinare il rapporto con i collaboratori anche alla luce delle esperienze maturate in altri Paesi europei”. Tra le novita’, ricorda De Poli, c’e’ l’obbligo, per ciascun senatore, di depositare il contratto di lavoro presso gli Uffici competenti del Ministero del Lavoro e di dichiarare, inoltre, che il collaboratore non sia ne’ un parente, ne’ un suo convivente. (ANSA).










Lascia un commento