Cesa: bene Letta, ma subito i fatti perchè il Paese è allo stremo

Roma, 11 dic. (TMNews) – “Bene l`intervento del premier Letta, bene il piano 2014 e le riforme da attuare, ma dai buoni e ambiziosi propositi si passi subito ai fatti. Il disagio sociale nel paese è palpabile, c`è tanta rabbia ovunque, per evitare il caos, come dice il premier, occorrono azioni immediate facendo, ora, uno sforzo in più”. E` quanto dichiara il segretario dell`Udc, Lorenzo Cesa.
“I dati economici, per la prima volta dopo anni, mostrano una positiva inversione di tendenza, che giustamente – osserva ancora Cesa – è stata sottolineata dal governo come un importante traguardo raggiunto faticosamente: questo deve essere lo spunto per sollecitare l`Europa, che sembra essersi irrigidita di nuovo nei confronti dell`Italia, ad aperture sui conti. Bisogna giocare in attacco oggi, agire immediatamente perché il paese, le imprese, le famiglie sono allo stremo e il rischio è una rapidissima deriva verso i populismi, gli estremisti e le demagogie”.










Lascia un commento