L.elettorale: Casini, Senato scippato, verso fase prepotenza

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – “Un conto è abolire il Senato, ipotesi più che praticabile e per molti anche condivisibile, un conto e’ avallare un vero e proprio scippo della Camera dei Deputati ai danni del Senato esercitato sulla base di una decisione trasversale che contraddice precedenti deliberazioni e intendimenti concordati. Se il buon giorno di vede dal mattino, si sta preparando una fase di prepotenza che non promette nulla di buono e in cui ciascuno si assumerà le proprie responsabilità”. Lo dichiara in una nota Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Affari esteri di Palazzo Madama. (ANSA).










Lascia un commento