Casini: Governo? Con Renzi segretario non vedo lunga navigazione

Roma, 14 dic. (TMNews) – “Questo nuovo inizio lo vedo accidentato. Da dopo la sua elezione non è passato giorno in cui Renzi non abbia spiegato che gli alleati `minori’ del Pd in questa fase, da Ncd a noi, hanno troppa paura delle elezioni per creare problemi al suo partito che deve invece dettare la linea al governo”. Lo ha detto il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini in una intervista al ‘Foglio’. “Non credo si travestirà da re magio per portare brutti doni a gennaio – aggiunge – ma certo non ci sono le premesse per una lunga navigazione”.


E il famoso patto tra Matteo Renzi ed Enrico Letta? “Il segretario del Pd dice cose giuste – chiosa Casini – quando dice che bisogna fare le riforme, e su questo può portare un contributo straordinario a un salto di qualità della politica italiana, e magari anche linfa e idee nuove rispetto a noi più esperti. Ma ci vuole anche rispetto e capacità di rapportarsi con gli altri. Personalmente non mi interessa fare il Partito contadino polacco”.


Alla Camera si farà la legge elettorale con un accordo preventivo di maggioranza? “Ho abbastanza esperienza per poter dire che queste promesse sono scritte sulla sabbia” conclude Casini.










Lascia un commento