Quirinale: Cesa, Napolitano guida nella tempesta, merita un monumento

Roma, 14 dic. – (Adnkronos) – L’Udc si schiera al fianco delle forze dell’ordine e contro “gli arruffapopolo, i Grillo che incitano le forze dell’ordine alla ribellione” che con le loro parole d’ordine “piu’ o meno consapevolmente puntano ad aprire la strada a qualche nuovo uomo forte”. Lo ha detto il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa in un paesaggio del suo intervento all’Auditorium Antonianum per l’assemblea degli amminsitratori dei dirigenti Udc.


“Per fortuna -ha sottolineato- si sbagliano e non l’avranno vinta comunque: prima di tutto perche’ le forze dell’ordine, a cui va il nostro ringraziamento, sono e rimarranno fedeli alla democrazia e alle istituzioni di questo Paese. A cominciare -ha sottolinea Cesa tra gli applausi della platea, con in prima fila Pier Ferdinando Casini e Rocco Buttiglione- dalla piu’ alta istituzione, la presidenza della Repubblica, a cui dovremmo erigere un monumento per la pazienza e la lungimiranza con cui sta guidando la nazione nella tempesta: altro che impeachment” ha esclamato Cesa.










Lascia un commento