Siria: Casini, non fare allarmismi, sicurezza è garantita

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – “Per la comunità di Gioia Tauro, il cui porto è stato scelto proprio in base a caratteristiche prestabilite, non ci sono rischi. Per cui non facciamo allarmismi perché, altrimenti, a forza di allarmismi in questo Paese non si riesce mai a realizzare nemmeno le grandi operazioni di successo come questa”. E’ quanto ha sottolineato il presidente della Commissione Affari Esteri del Senato Pier Ferdinando Casini a margine dell’audizione del Ministro degli Esteri, Emma Bonino, del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, e del Direttore generale dell’Opac, Ahmet Uzumcu, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’operazione di disarmo chimico in Siria. “E’ fondamentale quello che l’Italia ha fatto e sta facendo insieme alla comunità internazionale. Oggi dal direttore generale dell’Opac sono state date tutte le rassicurazioni possibili sulla sicurezza dell’operazione”, ha spiegato Casini ricordando come si tratti della “più grande operazione di distruzione di armi chimiche degli ultimi dieci anni e dunque, grazie a questa grande operazione di disarmo, si risparmia la vita di migliaia e migliaia di esseri umani”.










Lascia un commento