Alluvione Secchia: Udc, decreto sospende tasse ma non mutui

(ANSA) – BOLOGNA, 3 FEB – Il decreto per i territori alluvionati modenesi che sospende i pagamenti “include tasse, contributi e assicurazioni, ma non fa menzione di mutui e finanziamenti. Se gli alluvionati non sono in grado di far fronte alle scadenze tributarie, figuriamoci se sono in grado di pagare le rate di un mutuo”. §
Lo sottolinea la consigliera regionale dell’Udc, Silvia Noe’, sollecitando “anche la sospensione di queste scadenze”.

E segnala un altro problema: nelle frazioni San Matteo, Albereto, La Rocca e Navicello di Modena, gli abitanti potranno beneficiare delle sospensioni “solo se le case e i fabbricati saranno dichiarati inagibili. Nulla invece si dice – obietta – sui terreni alluvionati: come si fa a dichiararne l’inagibilita’? Come si fanno a calcolare adesso i danni di un terreno che dara’ i propri frutti solo in futuro?”. Cosi’ ha sollecitato i parlamentari Udc e ha presentato una risoluzione, precisando che “la burocrazia deve essere utile e snella e la legge chiara e immediatamente applicabile. Le norme sull’alluvione non possono derivare da un semplice ‘copia e incolla’ di quanto previsto per il terremoto”.










Lascia un commento