Volontariato: Del Carlo, aumento poco trasparente sodalizi

(ANSA) – FIRENZE, 6 FEB – Approfondire il fenomeno dell’aumento “poco trasparente” delle associazioni di volontariato.
E’ quanto chiede, spiega una nota, il capogruppo Udc in Consiglio regionale della Toscana Giuseppe Del Carlo attraverso un’interrogazione alla Giunta.

“Le associazioni di volontariato presenti nella nostra regione – sottolinea – agiscono in maniera assolutamente trasparente, nel rispetto dei propri statuti e del proprio scopo sociale, sacrificando anche affetti familiari e senza alcun tornaconto. Ma negli ultimi tempi l’esperienza del volontariato è entrata in crisi e alcuni episodi di cronaca hanno portato alla luce strani collegamenti che, crediamo, sia il caso di approfondire, dato anche l’aumento poco trasparente dei sodalizi”.
Del Carlo chiede di sapere “se i requisiti richiesti per l’iscrizione all’albo siano ritenuti adeguati o se invece la giunta regionale intenda procedere a una revisione della normativa per evitare la proliferazione di associazioni che non si giustificano, vista la scarsa presenza di volontari”. Si chiede inoltre “se gli elenchi siano oggetto di revisione annuale e quali prospettive vi siano per quelle associazioni che, per assicurare il regolare funzionamento della loro organizzazione oppure per ‘specializzare’ l’attività svolta, necessitano della presenza anche di personale dipendente e lavoratori autonomi










Lascia un commento