Governo: Casini, aspettare 5 giorni per un patto chiaro

(ANSA) – ROMA, 16 FEB – ”Io penso che qui da noi si possono aspettare cinque giorni per realizzare un accordo preciso, circostanziato e limpido”. Lo afferma il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, intervistato dal Messaggero, ricordando che in Germania hanno atteso 55 giorni. ”Noi possiamo vincolarci al governo solo sulla base di un programma preciso, del tipo che non si rimette in discussione il giorno dopo, e che si fonda su tre priorita’: economia, lavoro e fisco”. Inoltre, secondo Casini l’esecutivo a guida Renzi deve evitare l’errore di ”ritenere che il governo del Paese sia un continuo di fuochi di artificio e di spot”. Insomma, sottolinea, ”se il governo Renzi avra’ alcuni specifici requisiti lo votero’, altrimenti no”. In particolare, evidenzia, ”le forze centriste e moderate non possono assistere ad una trasformazione della natura del governo verso sinistra”. Quanto alla squadra di governo, Casini dice si’ ”alle esigenze di rinnovamento”, ma avverte: ”Niente concessioni all’ immagine. Contano piu’ la professionalita’ e la conoscenza che il bel volto”.










Lascia un commento