L. elettorale. Binetti: pari rappresentanza a uomini e donne

(DIRE) Roma, 5 mar. – Paola Binetti interviene in aula alla Camera per richiamare le forze politiche a dare rappresentanza alle donne nel ddl elettorale. “Il dibattito- spiega la parlamentare di Per l’Italia- presenta una serie di implicazioni complesse, forse la piu’ importante della quale riguarda l’idea che ci siano degli accordi extraparlamentari che condizionano i lavori parlamentari”. Ciononostante il governo, all’atto della sua formazione, ha impresso sul tema della presenza delle donne una svolta molto apprezzata prevedendo “pari numero di donne e uomini nell’esecutivo. Ma nel pasaggo successivo, con la nomina di viceministri e sottosegretari- osserva Binetti- questo equilibrio si e’ perso per strada”. La legge elettorale offre un’occasione per recuperare il “messaggio iniziale. Ci sono diversi emendamenti in cui la presenze delle donne e’ rappresentato come un segnale forte, da mandare al Paese. Questa- aggiunge la deputata centrista- non e’ una campagna di retroguardia o di quote rosa”.










Lascia un commento