Conti Pubblici: De Poli, Renzi usi semestre Ue per rinegoziare risorse

Conti Pubblici: De Poli, Renzi usi semestre Ue per rinegoziare risorse

(Adnkronos) – “I richiami dell’Unione europea devono spingere il Governo non a cambiare verso ma a correre per far si’ che l’Italia agganci la ripresa. Nel semestre europeo chiediamo al premier Renzi di rivedere i trattati dell’Unione europea e negoziare risorse per contrastare l’emergenza disoccupazione, in particolare quella giovanile”. Lo afferma, da Dublino, il senatore Udc Antonio De Poli che partecipa oggi e domani al Congresso del Ppe. “L’Italia approfitti del semestre alla presidenza dell’Unione per far ripartire il nostro Paese, a partire dalla lotta alla disoccupazione e dal sostegno alle piccole e medie imprese – sostiene De Poli -. Noi dell’Udc che oggi siamo qui a Dublino insieme alle altre forze politiche che, in Europa, si riconoscono nei valori del popolarismo, non crediamo all’economia senza socialita’. I richiami dell’Ue sono puntuali: l’Italia resta osservato speciale. Le preoccupazioni di Bruxelles siano uno stimolo per passare dalle parole ai fatti”, conclude De Poli. 










Lascia un commento