Europee: Casini, partiti aderenti PPE si presentino uniti

(ANSA) – ROMA, 6 MAR – “I grandi partiti devono presentarsi uniti nei singoli Stati e anche il Ppe è chiamato alla sfida del futuro. Superare, in Italia come altrove, le vecchie contrapposizioni e le laceranti divisioni significa dare un messaggio chiaro: quello del Ppe italiano, come riferimento comune dei riformisti e dei moderati”. Lo afferma Pier Ferdinando Casini, presidente dell’Internazionale Democratico cristiana e di Centro (IDC), oggi a Dublino al congresso del Partito popolare europeo.

“Con l’euro retorica – aggiunge Casini – non si batteranno i populismi presenti nei singoli Stati”. “Questa Europa va cambiata – conclude – non può chiedere solo rigore, ma pensare alla crescita e all’occupazione dei giovani. Le prossime elezioni europee non possono essere la rivincita delle passate elezioni nazionali”.










Lascia un commento