Europee: Cesa, troppo nervosismo Pd su candidatura Berlusconi

 

(AGI/ITALPRESS) – Roma, 16 mar. – “Troppo nervosismo non fa bene al Pd. Se all’annuncio della candidatura di Berlusconi la reazione e’ isterica e scomposta significa che manca quella maturita’ che consente di distinguere la propaganda, la demagogica e la trovata pubblicitaria stile marketing a scopo sondaggi dalla politica”.
Lo dice Lorenzo Cesa, segretario nazionale UDC, che aggiunge: “E’ chiaro che Berlusconi si candidera’ solo se la legge consentira’ a lui di farlo. D’altra parte abbiamo un esempio di non candidato leader che trascina persone e voti: Beppe Grillo. Evitiamo di creare casi mediatici che oscurano le proposte politiche dei partiti. Noi dell’UDC crediamo sia necessario dare risposte concrete ai cittadini. Lasciamo i polveroni massmediatici agli altri e invitiamo a riflettere prima di inciampare nelle tagliole seminate come le trappole”.










Lascia un commento