Ue: Cesa, fiducia in Renzi dipende da risultati a Bruxelles

(AGI) – Roma, 19 mar. – “Se Renzi riuscisse ad ottenere l’esclusione del conteggio dei fondi strutturali dai vincoli posti dal Patto di stabilita’ sarebbe una prima piccola vittoria in Europa. La fiducia che riserviamo nei confronti del presidente del Consiglio e’ legata soprattutto all’individuazione di nuovi spazi di manovra che concedano all’Italia margini di flessibilita’ piu’ ampi. Al contempo, rivedere il tetto del 3% si configura come un traguardo fondamentale e sul quale l’esecutivo non puo’ permettersi di fallire”. Lo dichiara il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa.










Lascia un commento