Disabilità. Binetti: impegno in parlamento per superare handicap

(DIRE) Roma, 28 mar. – “Inizia oggi il Congresso nazionale della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap all’insegna dello slogan ‘Nulla su di noi senza di noi!’, per ribadire un protagonismo efficace e tempestivo in tutti i processi decisionali che contribuiscono per loro stessa natura al superamento dell’handicap, anche e soprattutto sul piano sociale. La Federazione, da sempre attenta ai diritti delle persone con disabilita’, ricorda come, nonostante la Convenzione Onu di circa vent’anni fa, rimangano ancora aperte vecchie sfide e se ne aprano continuamente di nuove. Da qualche mese il Governo ha approvato uno specifico Piano di azione per la disabilita’: e’ nostro impegno in qualita’ di parlamentari da sempre sensibili a questi problemi, sostenere l’azione dell’Esecutivo affinche’ gli impegni presi non anneghino nel mare dei ritardi e dei veti incrociati”. Lo afferma la deputata Udc Paola Binetti, componente della commissione Affari sociali. “Ci auguriamo che quanto prima- sottolinea Binetti- ci sia nel Governo almeno un sottosegretario con una specifica delega ai temi e ai problemi dell’handicap, perche’ si tratta di uno di quegli ambiti in cui i diritti umani vanno recepiti senza ‘se’ e senza ‘ma’. Serve una nuova cultura della differenza da cui scaturisca tutta la ricchezza degli specifici contributi necessari a garantire al sistema sociale il suo piu’ alto grado di coesione interna. La qualita’ della vita di milioni di persone con disabilita’ non puo’ essere misurata sulla scala delle disponibilita’ del Mef, ma va posta al centro dell’attenzione dell’intera vita politica, come espressione viva di quell’impegno che proprio ieri Papa Francesco ha ricordato ai parlamentari presenti a San Pietro alla S. Messa celebrata appositamente per loro”.

 










Lascia un commento