Rifiuti: Galletti, lavoro lungo su terra fuochi, non ci fermeremo

Roma, 31 mar. – (Adnkronos) – “Sulla cosiddetta ‘Terra dei Fuochi’ siamo solo all’inizio: sara’ un lavoro lungo e non ci fermeremo”. Cosi’ Gian Luca Galletti, ministro dell’Ambiente, intervenendo a Prima di Tutto su Radio 1. “Abbiamo portato a termine un primo monitoraggio della zona, i rilevamenti aerei sono continui da agosto scorso, continueremo a mappare e fare le analisi sul terreno con la stessa celerita’ degli ultimi mesi – aggiunge il ministro – Per il mio ministero questa e’ una priorita’ assoluta e deve esserlo per tutti, perche’ tutta l’Italia ha concorso a questo scempio e si deve sentire coinvolta per risolverlo. Rimbocchiamoci le maniche”. ”L’alternativa alle discariche – spiega Galletti – passa dal coinvolgimento dei comuni: bisogna puntare sulla differenziata. In quella terra c’e’ il termovalorizzatore di Acerra che funziona e che da solo assorbirebbe tutti i rifiuti della Campania se solo il territorio regionale fosse in grado di aumentare la sua percentuale di raccolta differenziata”.

 










Lascia un commento