Immigrati: Casini, si’ a ius soli ma con obbligo frequenza scuola

(AGI) – Palermo, 3 apr. – “Si vada avanti con al legge sullo ius soli, ma si includa nel ddl l’obbligo della frequenza di un ciclo scolastico”.
Lo dice il presidente della commissione Esteri del Senato Pier Ferdinando Casini, intervenendo al convegno sull’immigrazione organizzato dall’Ars a Palazzo dei Normanni, dov’e’ presente anche il ministro dell’Interno Angelino Alfano.

“Abbiamo tutto l’interesse a far coesistere con pari dignita’ nel nostro Paese chi ha la pelle diversa da noi e dai nostri figli -ha aggiunto Casini- ma e’ atutti gli effetti italiano. Il govenro vada dunque avanti con lo ius soli”.   

 

            










Lascia un commento