Minori: De Poli, governo riveda modalità rilascio certificato penale

Roma, 3 apr. (Adnkronos) – “Cio’ che serve e’ meno burocrazia. Combattere la pedofilia e’ una battaglia di civilta’ ma cio’ che mi preoccupa sono la tempistica e le modalita’ e mi auguro si possa trovare una soluzione che tuteli le associazioni che operano a contatto con i minori”. Lo chiede il senatore Udc e vice segretario vicario del partito, Antonio De Poli che ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali sul decreto legislativo n.39 del 4 marzo scorso secondo cui le organizzazioni che lavorano con i minori dovranno produrre un certificato penale. “Si tratta di una decisione -spiega De Poli – che comporta innanzitutto un costo ma soprattutto il rischio di paralizzare le attivita’ di migliaia di associazioni. La mia proposta e’ , da un lato, di prorogare la scadenza per l’entrata in vigore del provvedimento e, dall’altro, di rivedere le modalita’ di rilascio del certificato penale”, conclude.










Lascia un commento