Ambiente: Galletti, no solo emergenze, la mia sfida e’ la green economy

Roma, 6 apr. – (Adnkronos) – Il ministero dell’Ambiente “non e’ il ministero delle emergenze”, che siano “i rifiuti, il dissesto idrogeologico o la rimozione della Concordia”, e’ invece il ministero “dello sviluppo, dell’occupazione e della crescita”. E’ Gian Luca Galletti a disegnare cosi’ la nuova visione del ministero da lui guidato. Sottolineando, in un’intervista a “il Resto del Carlino”, che “la green economy e’ l’unica che in un tempo di crisi ha aumentato il fatturato”. Per questo, aggiunge Galletti, occorre impostare le nostre politiche sulla prevenzione, immaginando piani che siano anche decennali” e tra questi, ma non solo, anche il piano sul dissesto idrogeologico per il quale, avverte, “bisogna subito spendere le risorse stanziate e parliamo di 1,6 miliardi di euro”. E la proposta concreta di Galletti, che presentera’ “entro brevissimo tempo agli organi competenti”, e’ “semplificare il procedimento di attribuzione delle competenze”.










Lascia un commento