Riforme: Galletti, se l’ambiente torna allo Stato si esce da stallo

Roma, 6 apr. (Adnkronos)- Con la Riforma del Titolo V l’ambiente ritorna sotto le competenze dello Stato e “questo e’ un bene perche’ servira’ a chiarire meglio le competenze”. Ne e’ convinto il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, che, intervistato da ‘il Resto del Carlino’, spiega gli aspetti positivi che deriverebbero da questo passaggio di testimone. “Prendiamo il caso di Porto Tolle dove c’e’ una situazione legata ad una centrale termoelettrica ferma da tempo. Ecco, quello -dice Galletti- e’ il classico esempio in cui troppi hanno detto la loro e non si e’ arrivati a niente. Solo a fare ricorsi su ricorsi ai Tar”. In futuro, osserva, “il ministero dovra’ ascoltare tutti ma poi decidere”.  










Lascia un commento