Ungheria: Cesa, da Orban argine a partito neonazista

(AGI) – Roma, 7 apr. – “Il successo di Viktor Orban in Ungheria certifica l’imponente politica economica e sociale portata avanti negli ultimi anni dal partito Fidesz, ma soprattutto garantisce un argine all’exploit elettorale registrato dal partito neonazista Jobbik. Son certo che Orban riuscira’ a porre un freno alla deriva xenofoba e antisemita che si va aprendo, una deriva pericolosa per i principi liberali che da sempre contraddistinguono l’Alleanza democratica, cui per valori e idee, da sempre, l’Udc e’ vicina”. Lo dichiara il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa. (AGI)










Lascia un commento