Governo: Cesa, si lavori su squilibri eccessivi o arrivera’ commissariamento Ue

(ilVelino/AGV NEWS) Roma, 16 APR – “L’ottimismo mostrato dal governo sull’accelerata impressa al processo di riforme strutturali e sul futuro del Paese e’ un buon antidoto alla sfiducia popolare. Riavvicinarsi ai cittadini e’ il primo passo da compiere, non c’e’ dubbio, ma attenzione a non abbassare la guardia sui conti”. Lo dichiara il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, che aggiunge: “Non dimentichiamoci che a marzo la Commissione europea ha infatti riservato una pessima pagella al Belpaese, nel quadro del rapporto sugli squilibri macroeconomici eccessivi. Non vorrei che mentre si spendono parole per nuovi margini di bilancio e ulteriori spazi per investimenti produttivi ci ritrovassimo commissariati da Bruxelles. Anche in vista del prossimo semestre di presidenza che tocchera’ all’Italia – conclude Cesa – l’attuale governo, ancora in una sorta di stato embrionale, non sarebbe pronto a reggere il peso della disfatta”.










Lascia un commento