Sicilia: D’Alia, capisco malessere deputati Udc ma serve unita’

(AGI) – Palermo, 17 apr. – “Comprendo lo stato d’animo di alcuni amici del gruppo parlamentare dell’Udc e l’insoddisfazione che hanno mostrato nelle ultime ore. La comprendo perche’ il modo in cui si e’ arrivati alla formazione del governo e’ atipico e anomalo. Noi pero’ abbiamo scelto di proseguire con il sostegno all’esecutivo, accettando le regole della coalizione della maggioranza e il modo in cui il governatore ha inteso ricomporre la compagine di governo. Nei prossimi giorni troveremo il modo e la forma per arrivare a una soluzione piu’ unitaria possibile”. Lo ha detto a Palermo il presidente nazionale dell’Udc, Gianpiero D’Alia, commentando la spaccatura all’interno del gruppo parlamentare all’Ars, dove quattro deputati sono in aperto dissenso con il nuovo governo Crocetta. “E’ chiaro -ha proseguito D’Alia- che ci incontreremo nei prossimi giorni per dialogare e confrontarci. All’interno del partito c’erano opinioni diverse ma il gruppo parlamentare e’ orientato al sostegno del governo Crocetta perche’ dopo un anno e’ difficile tracciare il bilancio di questa esperienza. E’ stato un anno complicato, Crocetta ha dovuto affrontare grandi emergenze situazione economica complessa”.










Lascia un commento