Ambiente: De Poli, governo passi ai fatti

(ANSA) – ROMA, 23 APR – “Nella lotta contro il dissesto idrogeologico il Governo deve passare dalle parole ai fatti. L’Italia spende male le risorse comunitarie: ce lo dice la Commissione europea che ci ha richiamati, come ha detto di recente il sottosegretario Delrio, sull’importanza di considerare di più la questione ambientale. Ci sono 22 miliardi da sfruttare da qui al 2015”. Lo afferma il senatore e vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli che, commentando la lettera indirizzata dal Governatore veneto Luca Zaia al premier Matteo Renzi nella lotta al dissesto idrogeologico, sottolinea: “Oggi si è svolto al Ministero dell’Ambiente guidato da Gianluca Galletti un incontro con gli assessori all’ambiente di diverse Regioni. Come sottolinea giustamente Galletti, e’ ora di non agire più nella logica dell’emergenza ma di lavorare sulla prevenzione. Al Governo facciamo una proposta concreta: bisogna accelerare per portare a termine il Piano nazionale contro il dissesto idrogeologico”, conclude De Poli. 










Lascia un commento