Riforme: De Poli, no pericolose sfide da propaganda

(ANSA) – ROMA, 26 APR – “E’ da irresponsabili sacrificare le riforme preferendo gli interessi elettorali a quelli del Paese. Chi ferma questo cammino, con trappole e pericolose sfide tipiche da campagna elettorale dicendo ‘tanto ce la facciamo da soli’, si assume una grande responsabilità e dovrà darne conto agli italiani”. Lo afferma Antonio De Poli dell’Udc. “Il Patto del Nazareno – aggiunge De Poli – ha rappresentato un trattato di non belligeranza tra il partito principale della maggioranza e il partito principale dell’opposizione. Se si vuole stralciarlo, credo che la vita del Governo si ridurrebbe inevitabilmente e l’unica strada obbligata sarebbero le urne”, conclude De Poli.










Lascia un commento