Expo: D’Alia, Confindustria prenda posizione su chi coinvolto

(ANSA) – ROMA, 13 MAG – “Da italiano, i fatti dell’Expo fanno vergognare tutti: credo ci sia la necessita’ di recuperare rapidamente la credibilita’ perduta perche’ l’Expo e’ un’occasione irripetibile per l’economia del nostro Paese. Si da’ sempre solo la colpa alla politica, ma dalle indagini emergono prevalentemente una serie di faccendieri, alcuni dei quali peraltro marginalizzati dalla vita politica. Mentre si parla poco del sistema delle imprese e di quegli imprenditori che si sono prestati a logiche corruttive. Su questo mi auguro Confindustria prenda subito una posizione chiara e netta”. Lo afferma il deputato Gianpiero D’Alia, Presidente Udc ed ex Ministro per la Pubblica Amministrazione e Semplificazione nel Governo Letta, intervistato al programma “KlausCondicio” in onda su YouTube (www.youtube.com/klauscondicio). “Cio’ che emerge da questa vicenda giudiziaria – conclude D’Alia – e’ un quadro triste, uno spaccato squallido che ci deve far riflettere sul futuro di questo Paese e ci deve mobilitare tutti in una direzione diversa”.(ANSA).










Lascia un commento