Corruzione: De Poli, governo acceleri su poteri a Cantone

Corruzione: De Poli, governo acceleri su poteri a Cantone

(ASCA) – Roma, 7 giu 2014 – ”Chiediamo al Governo di accelerare sul decreto contenente i poteri e le competenze da affidare a Cantone. Servono strumenti efficaci per permettere all’Autority anti-corruzione di operare al meglio soprattutto dopo le recenti inchieste di Expo e del Mose”. Lo afferma in una nota il vice-segretario vicario dell’Udc, Antonio De Poli, secondo il quale ”bisogna agire con fermezza e rigore senza mettere pero’ in discussione le opere che vanno portate avanti”. ”Ci auguriamo che nel decreto che arrivera’ la prossima settimana – continua ancora De Poli – venga introdotto il divieto di procedere alle deroghe nei regolamenti che alimentano meccanismi corruttivi. Serve massima trasparenza”. 










Lascia un commento