Crocifisso: De Poli, sì a simbolo religioso no a crociate

Crocifisso: De Poli, sì a simbolo religioso no a crociate

(ANSA) – VENEZIA, 26 GIU – “Sono pienamente d’accordo con chi vuole portare il crocifisso nelle scuole e negli edifici pubblici ma credo che questa battaglia stia degenerando. Dico ‘no’ alle crociate. Lancio un appello al sindaco di Padova affinché non si trasformi l’occasione per difendere la nostra identità cristiana in una battaglia politica strumentale”. Lo afferma il senatore e vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli secondo cui “non possiamo rinnegare la nostra identità cristiana”. “Il crocifisso non offende nessuno – chiarisce De Poli – e soprattutto non può diventare oggetto di divisione. Al contrario deve unire e credo sia paradossale che, nel dibattito politico, si stia verificando uno scontro sul crocifisso. Noi dell’Udc vogliamo tirarci fuori da questo ‘duello’. Noi il crocifisso vogliamo difenderlo ma non per attaccare l’avversario politico o per creare tensioni ma per stabilire con forza la nostra identità culturale”.










Lascia un commento