Regionali Puglia: Casini, Vendola chieda scusa a tutti

2009-12-29T08:39:00
 

(ANSA) – ROMA, 29 DIC – Il governatore della Puglia, Nichi Vendola, deve ‘chiedere scusa’ per gli atti di ‘squadrismo politico’ avvenuti ieri durante l’assemblea del Pd pugliese per la scelta del candidato del centro sinistra. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, in una intervista al Tg3.

‘In Puglia – ha ricordato Casini – alle elezioni provinciali dello scorso anno, e’ partita una alleanza per il Mezzogiorno che aveva uno sbocco naturale, e cioe’ quello delle elezioni regionali’.

‘In queste ore – ha aggiunto – sono accaduti fatti gravissimi che io non esisto a definire di squadrismo politico, una violenza morale senza precedenti: irrompere in una assemblea di un partito per impedire una scelta autonoma in ordine alle scelte delle candidature’.

‘Io credo che Vendola – ha concluso Casini – debba chiedere scusa ai pugliesi e a tutti gli italiani per questo gesto che ci riporta ad una vecchia politica. Deve essere il partito democratico a decidere il proprio candidato e non Vendola’.










Lascia un commento