Iran: Casini ai giovani, liberta’ in rete e solidarieta’

2009-12-27T14:41:00

(ANSA) – ROMA, 27 DIC – ‘Buon Natale a tutti anche a chi, in questo momento, e’ privato della liberta’. Buon Natale ai ragazzi iraniani e birmani che, grazie a internet, portano nel mondo le violenze di cui sono vittime. Buon Natale a coloro che lottano contro la dittatura, per la democrazia’.

Comincia cosi’ il messaggio video di auguri che appare oggi sul blog di Pier Ferdinando Casini nel quale il leader dell’Udc rivolge un ‘messaggio affettuoso al popolo della rete da cui accettiamo attenzioni, ma anche critiche perche’ questa e’ la regola del gioco’.

In evidenza sul blog anche un intervento di Azar Karimi, presidente dell’associazione giovani iraniani nel quale si denunciano, tra l’altro, le violenze del regime dei mullah contro donne e uomini scesi in piazza.

‘I giovani iraniani attraverso le manifestazioni di dissenso e di protesta – si legge – hanno sfidato un regime barbaro e medievale disposto a trascinare il mondo intero in una catastrofica guerra mondiale pur restare in potere. Un regime che non ha esitato di sparare sulle donne e sugli uomini che erano scesi in piazza per chiedere l’affermazione della legalita’ e della democrazia. Il futuro politico dell’Iran – prosegue il presidente dell’associazione – appartiene a noi giovani che rappresentiamo la maggioranza della popolazione iraniana e che non chiediamo altro che liberta’ e democrazia, due elementi che compongono le basi essenziali di un regime democratico, pluralista e popolare dove a prescindere dal sesso, dall’opinione, dalla razza e dall’etnia tutti godono dello stesso diritto : il diritto alla vita’.










Lascia un commento