Finanziaria: D’Alia, iniqua e non aiuta Paese, voteremo no

2009-12-22T11:47:00

(DIRE) Roma, 22 dic. – “Voteremo no a questa finanziaria perche’ riteniamo che sia iniqua e insufficiente rispetto alle esigenze delle famiglie, delle imprese, dell’economia italiana”. Lo dice il presidente dei senatori dell’Udc, Gianpiero D’Alia, che aggiunge: “Il crollo dei consumi dovuto alla minore disponibilita’ economica delle famiglie e’ una delle cause della crisi italiana, e questo governo non fa nulla per risolverlo”.

Inoltre, prosegue, “riteniamo che la vendita dei beni confiscati alla mafia, cosi’ come prevista dal testo della finanziaria, sia pericolosa perche’ agevola il riciclaggio del denaro sporco e mina uno dei pilastri fondamentali della lotta alla mafia che e’ dato dall’aggressione ai patrimoni della criminalita’ organizzata”.










Lascia un commento