Riforme: Ronconi, attenuare toni ma non asservimento

2009-12-19T12:04:00

(AGI) – Roma, 19 dic. – “Se la maggioranza confonde la necessita’ di attenuare i toni della politica in un asservimento delle opposizioni, avremo un esempio ‘scolastico’ di ignoranza delle regole della democrazia”. Lo dice Maurizio Ronconi (Udc), che aggiunge: “Su questo non stupirebbe la Lega dai trascorsi forcaioli e indimenticata protagonista dell’esposizione di cappi nelle aule parlamentari, ma sorprenderebbe il PdL, in gran parte erede di un craxismo dalle sicure tradizioni democratiche”.










Lascia un commento