Giustizia: Cesa, legittimo impedimento strada giusta

2009-12-18T12:16:00

(ANSA) – ROMA, 18 DIC – ‘Nelle ultime settimane abbiamo indicato al premier, con senso di responsabilita’, la strada per superare l’impasse giudiziario che lo riguarda e che da quindici anni tiene inchiodato il Paese.La strada c’e’, esiste, se solo la si vuole percorrere: approvare una legge sul legittimo impedimento’. Lo afferma Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc, nel suo intervento all’Assemblea Nazionale delle Regioni dell’Unione di Centro a Roma.

‘E’ una legge che non ci entusiasma – aggiunge – ma che rappresenterebbe il male minore di fronte alla prospettiva di sfasciare la giustizia e calpestare i diritti di decine di migliaia di cittadini vittime di reati che attendono una sentenza. E poi, rispettare le indicazioni della Corte Costituzionale sul lodo per l’immunita’ delle alte cariche dello Stato, approvando una legge costituzionale che abbia i requisiti previsti dalla Consulta’.

‘Su questo siamo pronti a fare la nostra parte – conclude – anche perche’ finalmente toglieremmo l’ultima foglia di fico a Berlusconi e al suo governo, quella dei giudici che gli impedirebbero di governare’.










Lascia un commento