Riforme: Mantini, proponiamo la bicamerale

2009-12-18T12:39:00

Roma, 18 DIC (Velino) – “Per svelenire il clima di esasperata e pericolosa conflittualita’ nel Paese e concludere la ‘lunga transizione italiana’ per la modernizzazione delle istituzioni e’ tempo di passare dalle parole ai fatti, di tornare ad una bicamerale per le riforme costituzionali. Vi sono molti temi condivisi sulla riforma del bicameralismo, dei poteri del Governo, dei regolamenti parlamentari, delle norme di garanzia e dell’equilibrio tra i poteri. Occorre un vero atto di responsabilita’ e di pacificazione separando il tavolo del confronto politico sull’azione di governo da quello delle riforme istituzionali, delle regole sulla ‘casa comune'”.

Lo ha detto Pierluigi Mantini, della commissione Affari costituzionali della Camera, che ha aggiunto: “le bicamerali precedenti non hanno avuto esiti definitivi ma neppure inutili. Occorre riaffermare un nuovo spirito costituente, con una sede specifica e adeguata. Nei prossimi giorni presenteremo una proposta di legge per l’istituzione di una commissione Bicamerale per le riforme costituzionali, con uno schema analogo a quello della legge 1 del 1997”.










Lascia un commento