Regionali: De Poli, ha vinto il potere di Roma e Milano

2009-12-17T12:56:00

Irresponsabile consegnare il Veneto alla Lega

Roma, 17 dic. (Apcom) – “Come volevasi dimostrare ha vinto il potere di Roma e Milano. E la volontà dei veneti di determinare il futuro della propria regione è stata messa da parte, alla faccia dell’autonomia e del federalismo anche all’interno dei partiti”.

Lo dichiara in una nota Antonio De Poli, portavoce nazionale dell’Udc, segretario regionale del Veneto, candidato Udc alla Presidenza della Regione Veneto, commentando la decisione assunta dal Pdl di lasciare alla Lega il candidato per le regionali in Veneto.

“In questa partita – prosegue De Poli – il Carroccio ha ottenuto quello che ha voluto, ma gli uomini moderati e di buonsenso non possono rassegnarsi a vedere la Lega guidare la Regione. C’è un Veneto che crede nei valori della famiglia, della solidarietà e dell’integrazione. Consegnare la nostra terra nelle mani di chi confonde la sicurezza con l’intolleranza e va avanti a forza di spot e incoerenze è una responsabilità di cui certo non vogliamo portare il peso”.










Lascia un commento