Anas: Ruvolo, insufficiente piano investimenti Sicilia

2009-12-16T13:59:00

(AGI) – Palermo, 16 dic. – “Al di la’ dell’effetto fuorviante che la sbandierata cifra di 6 miliardi potrebbe esercitare sull’opinione pubblica siciliana, il programma che l’Anas ha presentato non puo’ venir giudicato in maniera lusinghiera. Non possiamo condividere pienamente un piano di interventi che conferma il totale disinteresse per la Gela-Castelvetrano, un’opera che consentirebbe di congiungere ben tre province. Aggiungiamo poi che per un’arteria storicamente pericolosa coma la Agrigento-Palermo, perenne teatro di tragedie, e’ vero che finalmente viene scovato un finanziamento per il tratto che va dal capoluogo siciliano a Lercara Friddi, ma ingiustamente continua a non essere previsto nulla per il tratto che, da Lercara sino ad Agrigento, completerebbe l’opera”.

Lo afferma il deputato Giuseppe Ruvolo, vice segretario regionale dell’Udc della Sicilia, che ribadisce le critiche gia’ espresse sul programma di investimenti preannunziato dal presidente dell’Anas, Piero Ciucci, per la rete stradale ed autostradale siciliana. “Di fronte all’ennesima, innegabile e ingiustificabile scarsa attenzione mostrata dal Piano investimenti nei confronti di tre province, Agrigento, Trapani e Caltanissetta, che sarebbero invece da considerare prioritariamente -aggiunge Ruvolo- auspichiamo che in tempi brevi si possa porre il doveroso rimedio”.










Lascia un commento