Iran: Udc-Api, appello per mobilitazione pubblica

2010-01-02T11:10:00

(ANSA) – ROMA, 1 GEN – ‘La lotta per la liberta’ in Iran riguarda anche noi: non solo perche’ e’ un principio giusto, ma anche perche’ dalla lotta di liberta’ di quel popolo, di quella nazione, dipende la Pace nel mondo. E’ quindi positivo che le istituzioni italiane, raccogliendo il consenso di tutte le parti politiche, abbiano espresso una chiara e forte condanna della repressione in atto da parte delle autorita’ iraniane’.

E’ quanto affermano in una nota congiunta il deputato dell’Unione di Centro Savino Pezzotta e Alberto Mattioli (Alleanza per l’Italia), che proseguono invitando partiti, forze sociali e cittadini ad un momento di mobilitazione pubblica.

‘Oltre alla condanna e alla solidarieta’ delle istituzioni – aggiungono – sarebbe anche necessario che tutte le forze politiche, sociali e i cittadini italiani si unissero in un momento di mobilitazione per esprimere solidarieta’ a chi in quel paese lotta per la liberta’. La voce forte, ferma e pacifica di una grande mobilitazione popolare e’ il modo migliore per innescare una grande pressione politica internazionale in grado di fermare la repressione e prevenire una catena di violenze che potrebbe portare ad ulteriori, drammatiche conseguenze di lotta armata. Questa iniziativa all’inizio del 2010 deve costituire il primo atto di impegno affinche’ l’anno sia caratterizzato da una maggiore sensibilita’ alla solidarieta’, unica e vera forza che genera la liberta”.

 










Lascia un commento