Regionali: Buttiglione a Bersani, ore decisive faccia scelta in Puglia

2010-01-03T15:27:00
 

Roma, 3 gen. – (Adnkronos) – ‘In Puglia volevamo fare un esperimento e vedere se si riusciva a far nascere una sinistra diversa, di governo e non piu’ massimalista’. Una sinistra che ‘abbandoni anche un antiberlusconismo di maniera per tornare sul terreno del buon governo. Abbiamo avuto fiducia e speranza in Bersani, convinti che potesse impersonare una sinistra di questo tipo e realizzare un progetto in tale direzione, ma vediamo che questo progetto fa fatica a concretizzarsi’. Sono ore decisive per la trattativa tra Udc e Pd in Puglia sulla scelta del candidato governatore. Rocco Buttiglione, presidente del partito di via dei Due Macelli, lancia un ultimo appello a Pierluigi Bersani: ‘Invitiamo il Partito democratico a decidere e Bersani ad assumere con energia il suo ruolo di leader politico. Sappiamo che e’ capace di farlo e confidiamo che lo faccia. Prenda lui le redini in mano, facendo sentire il peso della sua leadership’.

Domani a Roma il segretario dei Democrat riunira’ la segreteria con i dirigenti pugliesi per trovare una soluzione: sul tavolo le primarie e l’ipotesi di una candidatura di Francesco Boccia che vada bene anche ai centristi e all’Idv. Buttiglione non fa nomi e spiega all’ADNKRONOS che e’ ormai arrivato il tempo di rompere ogni indugio: ‘La Puglia e’ una regione che sembrava in qualche modo la piu’ adatta per il nostro esperimento di una sinistra diversa, ma ora vediamo delle difficolta’ straordinarie, non piu’ solo a livello locale per il Pd. Mi sembra che sia in atto una sorta di sabotaggio della segreteria Bersani. Ci troviamo difronte a una questione nazionale, non solo pugliese. Non possiamo certo lasciarci impantanare. Se il Pd non e’ capace di fare una scelta, ne prendiamo atto’.

‘In Puglia -dice Buttiglione- abbiamo assistito a uno spettacolo non edificante. La sinistra ha un problema di fare i conti ancora con un elemento massimalista e antidemocratico. So che abbiamo ancora pochissime ore. Si tratta di ore decisive e mi auguro che ci sia uno slancio di energia da parte di Bersani e una capacita’ di assumere una responsabilita’ politica su un progetto’. Il presidente centrista rinnova il suo appello: ‘Bersani prenda in mano la situazione. La scommessa dell’Udc e’ quella di far maturare forze politiche non faziose, diverse da quelle che abbiamo adesso sia a sinistra che a destra.

Buttiglione replica secco anche al ministro leghista Roberto Calderoli, che oggi ha invitato a non fare alleanze con l’Udc perche’ adotta una ‘strategia da mercenari’: ‘Se noi avessimo voluto fare le alleanze con la Lega, la Lega le avrebbe fatte. E so quello che dico. In realta’, quello che non piace a Calderoli -avverte- e’ il fatto che noi lavoriamo a costruire un’altenativa che toglie alla Lega un potere di ricatto con il quale oggi condiziona, nel male piu’ che nel bene, l’intera politica italiana’.










Lascia un commento